Come organizzare un concorso a premi | IPM430

Come organizzare un concorso a premi

E’ necessario affrontare tutti gli step passo a passo dell’iter amministrativo per organizzare un concorso a premi

Un’azienda che intende organizzare un concorso a premi o un’operazione a premi in Italia, è importante che prenda in esame attentamente tutti gli adempimenti amministrativi e fiscali previsti dalla normativa.

In fase di definizione della meccanica promozionale, è importante considerare non soltanto le pure logiche di marketing, ma anche il quadro normativo che regola questo tipo di attività in modo da valutare attentamente la fattibilità legale sin dalle prime fasi di gestione del progetto.

Il quadro normativo di riferimento è molto preciso e complesso. E’ costituito da leggi e circolari ministeriali che ruotano principalmente intorno al:

I primi step da affrontare sono sicuramente:

  • la verifica di fattibilità legale in base alla meccanica promozionale progettata;
  • il principio di territorialità (server nazionale, sistema di mirroring, etc.);
  • la gratuità della partecipazione alla manifestazione;
  • gli aspetti fiscali legati ai premi;
  • la comunicazione;
  • il ruolo della Camera di Commercio e del Notaio.

In seguito, la fase operativa dell’organizzazione di una manifestazione a premi prevede una serie di adempimenti burocratici:

  • stesura del regolamento;
  • versamento della cauzione (100% del montepremi in caso di concorsi a premi, 20% del montepremi in caso di operazioni a premi);
  • invio delle pratiche ministeriali entro i tempi stabiliti dalla normativa (in caso di concorsi a premi, sono previsti 15 giorni prima dell’inizio dell’attività);
  • perizia del software (solo in caso di concorsi a premi con utilizzo di software e/o hardware;
  • assegnazione dei premi ai vincitori;
  • chiusura dell’attività.

Ci sono tuttavia, certi tipi di manifestazioni a premi che non rientrano all’interno del quadro normativo esposto, in quanto godono dell’esclusione dal D.P.R. 430/2001.

La scelta migliore per essere sicuri di organizzare un concorso a premi a norma di legge è sempre quella di  rivolgersi a degli specialisti nel settore dei concorsi a premi.