Operazione di scontistica o Operazione a premio?

Spesso per un’azienda comprendere il corretto inquadramento giuridico della campagna promozionale che intende lanciare si dimostra essere una questione piuttosto complessa.
Un caso molto diffuso è legato alla difficoltà di riuscire a distinguere tra un’operazione di scontistica applicata a due prodotti oggetto della vendita (vendita abbinata) e un’operazione a premio. La distinzione tra le due tipologie di promozione è di fondamentale importanza in quanto cambiano notevolmente gli adempimenti e i requisti richiesti dalla legge.
Le Operazioni a Premio sono disciplinate dalla normativa in ambito di manifestazioni a premio e pertanto il promotore ha l’obbligo di osservare le disposizioni definite dal DPR 430/2001. Le vendite abbinate, invece, sono escluse dall’alveo delle manifestazioni a premio.

La risoluzione n. 376704 del 30 Novembre 2016 avente ad oggetto “D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 114 – D.P.R. 6 aprile 2001, n. 218 – Quesito sulla disciplina applicabile alle vendite abbinate” reca chiarimenti in merito alla disciplina da applicare nel caso di una modalità di vendita caratterizzata dalla possibilità di usufruire di uno sconto sull’acquisto di un secondo prodotto subordinato all’acquisto a prezzo pieno di un altro.

Risoluzione n. 376704 del 30 novembre 2016.