Caratteristiche principali dei concorsi a premio

A cura del Ministero dello Sviluppo Economico

 

CONCORSI A PREMIO

COS’E’

Il concorso a premio è un’iniziativa, avente fini anche in parte commerciali, diretta a favorire, nel territorio dello Stato italiano e attraverso la promessa di premi, la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne o marchi oppure la vendita di beni o servizi.
I premi messi in palio consistono in beni (compresi beni immobili), servizi, sconti di prezzo. Non possono essere compresi tra i premi il denaro, i titoli di prestito pubblici e privati, i titoli azionari, le quote di capitale societario e dei fondi comuni di investimento, le polizze di assicurazione sulla vita. Nel concorso a premio l’assegnazione dei premi dipende dalla sorte; da un congegno o da macchina; dall’abilità dei concorrenti chiamati ad esprimere giudizi o pronostici relativi a manifestazioni sportive, letterarie, culturali o a rispondere a quesiti o ad eseguire lavori; dall’abilità dei concorrenti ad adempiere per primi alle condizioni stabilite dal regolamento della manifestazione.
I premi messi in palio sono consegnati agli aventi diritto entro il termine di sei mesi dall’individuazione dei vincitori.
La partecipazione al concorso a premio è gratuita, salvo le ordinarie spese di spedizione o telefoniche (o di invio di sms) necessarie ai fini della partecipazione.

CHI (SOGGETTI promotori)

Il concorso a premio può essere svolto solo da imprese produttrici o commerciali fornitrici o distributrici dei beni o dei servizi al fine di promozionare i propri beni o servizi.
Le imprese possono anche essere straniere, senza sede stabile in Italia ma, in tal caso, devono avvalersi di un rappresentante fiscale, residente nel territorio dello Stato, nominato con le modalità
e gli effetti di cui all’art. 17 del D.P.R. 26/10/1972, n. 633 e successive modificazioni.
Il concorso può svolgersi anche in associazione tra più imprese ove ciascuna promozioni con la medesima iniziativa i propri beni o servizi.

COME FARE per 
Lo svolgimento del concorso a premio non richiede autorizzazione. E’ sufficiente presentare:

preventiva comunicazione, mediante il modello CO/1
documento originale di cauzione
regolamento di svolgimento dell’iniziativa, firmato in originale dal legale rappresentante dell’impresa o dal soggetto delegato.

A CHI

La comunicazione va trasmessa al Ministero dello sviluppo economico – Direzione Generale mercato, concorrenza, consumatore, vigilanza e normativa tecnica Divisione XIX Manifestazioni a premio. L’inoltro può essere effettuato tramite :

Servizio informatico PREMA on-line, attivo sul dominio www.impresa.gov.it