Aliquota iva e imposta sostitutiva 17/09/2011

L’aliquota dell’imposta sostitutiva rimane invariata

 

Dal 17 settembre 2011, in forza della conversione in Legge del DL 138/2011, è stato introdotto l`aumento dell`aliquota IVA ordinaria dal 20% al 21%, restando invece invariate le aliquote agevolate del 4% e del 10%.

In riferimento all`imposta sostitutiva da applicarsi alle manifestazioni a premio, nulla prevede la sopra citata norma.

Si ritiene pertanto, che in mancanza di una modifica specifica del comma 8, dell`art. 19 della Legge 449/97 (*), l`aliquota applicabile quale imposta sostitutiva, resti invariata al 20%

* Per le modalità di prelievo fiscale relativo a premi consistenti in beni e servizi non imponibili ai fini dell`imposta sul valore aggiunto, si applica un` imposta sostitutiva del 20% con esclusione dei biglietti delle lotterie nazionali e delle giocate del lotto.

Aggiornamento valido al 20/09/2011

Imposta aliquota sostitutiva